Che vita sarebbe senza sogni? Una vita senza fantasia, desideri, aspirazioni.

Perché leggere questo blog? Perché una volta qualcuno ha detto "Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni, e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita" (William Shakespeare)

sabato 2 aprile 2011

150 anni (e compagni di stanza)

Ho sognato di essere in una specie di banda che mi avrebbe dato crediti a scuola.
Eravamo tantissime persone che camminavano per la città, divise in tre file: ogni fila teneva in alto degli stendardi ognuno di un colore diverso (verde, bianco e rosso), così da formare la bandiera dell'Italia.
Io e una mia amica eravamo le "capofila" quindi avevamo stendardi di colore diverso.
Dopo la lunga camminata siamo andate in pausa per l'ora di pranzo e, nonostante saremmo dovute ritornare nel pomeriggio, avevamo deciso di riposarci.
Ma la cosa strana è stata che mentre ci riposavamo sotto casa mia c'erano dei gruppi di ragazzi che ascoltavano il derby milan-inter alla radio e si dividevano in tifosi dell'inter e tifosi del milan!!!

Tutto qui. I miei sogni per ora sono molto brevi. Di insolito c'è solo il fatto che mia sorella ultimamente dorme nella mia stanza (perché abbiamo ospiti) e il mio cane, di conseguenza, dorme in un'altra stanza (perché mia sorella dice che Toby russa la notte e non riesce a farla dormire ahah).
Per il resto dormo di nuovo tranquillamente, tranne qualche inconveniente sempre con il naso chiuso.

Ma comunque: anche voi avete fatto un sogno per i 150 anni? Per una volta mi sono sentita patriottica!

2 commenti:

  1. E come finiva il derby ? Il sogno non dice nulla a riguardo?!

    RispondiElimina
  2. Sinceramente non ricordo...ma ora che ha vinto il milan...beh...meglio non dire come la penso! Non voglio generare scompiglio :P

    RispondiElimina