Che vita sarebbe senza sogni? Una vita senza fantasia, desideri, aspirazioni.

Perché leggere questo blog? Perché una volta qualcuno ha detto "Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni, e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita" (William Shakespeare)

lunedì 28 marzo 2011

Inconvenienti del mestiere

Salve a tutti! Ultimamente i miei sogni vengono interrotti bruscamente: non dalla tipica sveglia maligna che inizialmente sentiamo nel sonno e poi capiamo che è un richiamo alla vita reale, BENSI' dal mio persistente raffreddore/allergia.
Ebbene sì, sono una di quelle persone perennemente con il naso chiuso, e come rimedio non posso fare altro che spruzzare delle gocce ogni 4-5 ore (e per questo mi sveglio di notte, infastidita, con la bocca asciutta e il naso chiuso).
Ma mi è stato detto che utilizzare così spesso le gocce per il naso non faccia poi così tanto bene: che altro fare? Ci sono altri rimedi? Avete mai provato i cerotti per la notte? Io no, ma non credo che funzionino.

Dunque per ora sono alla ricerca di suggerimenti, soluzioni per dormire 7 ore di fila e fare almeno un sogno sensato!!!
Anche qualche vecchio rimedio della nonna mi potrebbe fare comodo.

Fatemi sapere ;)

2 commenti:

  1. Si, gli spray per il naso, alla lunga, fanno malissimo. Però potresti ricorrere a qualche fumento. Hai presente un pentolino di acqua bollente con qualche goccia di olio essenziale e tu a respirare il vapore con un asciugamano sulla testa? Un buon erborista potrebbe consigliarti al meglio... oppure una ditata di unguento balsamico sotto il naso...
    Altro non saprei.
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Grazie del suggerimento..penso che passerò all'azione con la pentola e l'asciugamano ;)

    RispondiElimina