Che vita sarebbe senza sogni? Una vita senza fantasia, desideri, aspirazioni.

Perché leggere questo blog? Perché una volta qualcuno ha detto "Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni, e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita" (William Shakespeare)

venerdì 1 ottobre 2010

Una torta

L'estate scorsa ho fatto uno dei sogni più belli del mondo.
Qualcuno aveva cucinato una torta al cioccolato e io, come al solito, me ne prendevo una bella fetta.
Il fatto è che man mano andavo mangiando la torta, quest'ultima non finiva mia. ANZI! Più ne mangiavo e più aumentava! Alcuni potrebbero pensare: che incubo! non potere mai finire una fetta di torta.
Ma io, mangiona quanto sono, ero felicissima di questa situazione!

Ma che cosa rappresenta la torta? Perché qualcosa dovrebbe essere di infinito man mano che lo consumo?

P.S.: A proposito di torte consiglio questo blog che seguo ormai da qualche mese www.traccedicibo.blogspot.com dove potrete trovare primi piatti, secondi, dessert e tant'altro!!!

Nessun commento:

Posta un commento