Che vita sarebbe senza sogni? Una vita senza fantasia, desideri, aspirazioni.

Perché leggere questo blog? Perché una volta qualcuno ha detto "Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni, e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita" (William Shakespeare)

sabato 21 gennaio 2012

Lighthouse

Buonasera ragazzi! Sono le 2 meno venti di questo bellissimo sabato!
Volevo farmi un po' di pubblicità e chiedervi di visitare questa pagina dove ogni tanto posto qualche nuovo pezzo col pianoforte composto da me!

Ecco qui uno dei più recenti!!! Spero vi piacciaaa :D

http://soundcloud.com/auroradamico/lighthouse

Notte a tutti!

giovedì 19 gennaio 2012

News e Sogno su un Faro!

Eilàààà!!! Sono viva e vi dò alcune belle notizie (che non fanno mai male)!
Ad ottobre sono entrata al conservatorio (per ora sto frequentando lezioni di solfeggio e lettura della partitura e poi entrerò all'università di composizione). Sapevo che questo mi avrebbe preso praticamente quel poco di tempo che la scuola mi lasciava a disposizione! Ma non avevo immaginato che non avrei avuto letteralmente altro tempo per me.
ULTIMO ANNO DI LICEO CLASSICO e conservatorio non vanno tanto d'accordo! Ahah

La mia migliore amica dice che sto dando i numeri ma anche se fosse vi voglio raccontare questo breve sogno che ho fatto stanotte:

Mi trovavo con degli amici su un promontorio. Stavamo camminando su dei binari e andavamo verso un faro (per chi non lo sapesse ho una specie di ossessione per i fari!).
Giunti davanti questo strano faro bianco e azzurro, le mie amiche provavano ad entrare e ammiravano la vista attraverso le finestre che solitamente si trovano sulla parete della struttura. Quando però arriva il mio turno di entrare, noto con dispiacere che lo spazio è troppo piccolo e rischio di rimanere incastrata! Così esco velocemente e mi sento schiacciata dalle pareti. Improvvisamente mi accorgo che sono circondata da piante e fiori e di conseguenza non mancano le api (delle quali io sono TERRORIZZATA!).
Senza dire niente a nessuno allora scappo via. Arrivo così lontano che raggiungo nuovamente la zona abitata ed entro in un centro commerciale dove incontro un'altra mia amica. Ma dopo un po' la perdo di vista e decido di uscire dal negozio. 


QUA INIZIA LA PARTE VERAMENTE STRANA


Una volta raggiunto il marciapiede mi accorgo che è tutto ghiacciato. Ci sono addirittura bambini che pattinano! Continuo a percorrere il marciapiede ma dopo qualche metro mi si para davanti una spiaggia estiva, piena zeppa di turisti in costume che si fanno il bagno e si prendono il sole!

Non ricordo come finiva il sogno, ma è già abbastanza complicato scriverlo :P

Fatemi sapere cosa ne pensate!

lunedì 26 dicembre 2011

Buon Natale sognatori :)

Buon Nataleee!!! (Anche se oggi è il 26 ahah)
Voglio augurare a tutti una felicissima continuazione di queste belle vacanze :D

In questi giorni mi è capitato di dormire fino a mezzogiorno e quindi, senza essere disturbata da nessuna sveglia, ho potuto fare dei sogni un po' strani che vi racconterò in seguito!
Voi come ve la state passando??? Avete ricevuto i regali che sognavate :P???

Vi lascio con uno spezzone da uno dei miei film natalizi preferiti: Elf!

Ci sentiamo presto :)

mercoledì 19 ottobre 2011

Prosciutto!

Dopo tantissimo tempo sono tornata per scrivere un sogno che ho fatto l'altra sera!
*Siate pronti a sentire uno dei sogni più strani che abbia mai fatto!*

Ero appena uscita da casa del mio maestro di pianoforte e dovevo andare a comprare il prosciutto (?).
Così sono sul marciapiede e cammino tranquillamente quando sento la voce del mio maestro che mi corre dietro e dice "Compra il prosciutto cotto!!! Non quello crudo!" Mentre mi corre dietro però inciampa e rimane disteso per terra, svenuto.
Improvvisamente appare anche mia madre che cerca di risvegliarlo. Il mio maestro si rialza e dal suo ginocchio esce dell'acqua! Mia madre inizia ad urlarmi "Corri! Vai a comprare il prosciutto!"
Allora comincio a correre ma nel panico non so dove andare! Per strada incontro un mio amico e gli chiedo dove posso trovare un supermercato nei paraggi!

Fine del sogno! Ha un senso???
Ahahah non potevo non scriverlo nel blog :P

mercoledì 17 agosto 2011

A gift for Africa

Ciao a tutti!
Oggi mi sono iscritta a una campagna donazione per rendere le acque dell'Africa più pulite!
Per il mio diciottesimo compleanno, infatti, mi piacerebbe potere raggiungere una piccola somma di denaro da destinare esclusivamente all'associazione "MY CHARITY WATER".
Per donare e/o partecipare anche voi a campagne simili andate su:

www.mycharitywater.org/giftforafrica

Qualche giorno dopo il mio compleanno (5 novembre) i soldi raccolti andranno direttamente in Africa!
Potrete donare anche una cifra minima come uno o due euro!
Per altre informazioni, contattatemi.

Grazie ragazzi :)

sabato 13 agosto 2011

Urlare senza voce

Tutti facciamo degli incubi. Stanotte io ne ho fatti 3 consecutivi! Ma non starò qui a raccontarvi questi lunghissimi sogni perché vi voglio parlare di un aspetto molto comune dei miei incubi.
Sin da quando ero piccola e sognavo di trovarmi in situazioni spaventose, ho sempre avuto un "difetto" nel momento del bisogno. In parole povere: quando volevo urlare, non mi usciva la voce!

E' sicuramente successo a tantissimi di voi: provare a urlare nel sogno e allo stesso tempo non riuscire a fare uscire un filo di voce (penso infatti che sia il sogno più comune).
Molti hanno spiegato questo fenomeno dicendo che è "una manifestazione del nostro bisogno interiore di essere ascoltati e allo stesso tempo una prova del fatto che non troviamo nessuno disposto a farlo" ma io non ci credo molto.
Perché? Perché tutti quelli che hanno sognato di urlare e non avere la voce si trovavano in situazioni disperate come rapimenti, apparizioni di fantasmi o altri motivi di spavento. Non avere qualcuno disposto ad ascoltarti è più qualcosa che ti rende triste e non terrorizzato!
Per non parlare del fatto che io mi reputo ascoltata da tutti, soprattutto in questo periodo. Quindi perché sognare di non avere la voce?

Ditemi la vostra.


martedì 26 luglio 2011

Un pipistrello

Avete mai sognato dei pipistrelli? A me è successo l'altra sera.


Ho sognato che stavo per andare a dormire e, avendo la serranda alzata, mi sono diretta verso la finestra per abbassarla.
Ma mentre mi avvicino per spostare la tenda, vedo che un pipistrello sta cercando di entrare. Allora afferro le sue zampe e vedo che i suoi artigli mi rimangono incastrati nelle mani. Abbasso velocemente la serranda, ma anche se il pipistrello è stato chiuso fuori dalla finestra le sue zampe sono ancora attaccate a me. 
Per liberarmene, dunque, sono costretta ad alzare nuovamente la serranda. Lo spingo con forza lontano dalla mia finestra e la chiudo velocemente. Capisco inoltre che quel pipistrello era attratto dalla musica che c'era nella mia stanza e allora mi affretto a spegnerla.


Su internet ho trovato un pezzo molto interessante riguardo il sognare pipistrelli. Inizialmente parla dei pipistrelli come creature notturne, poi parla dei vampiri [che si possono trasformare in pipistrelli]. Se devo essere sincera, ultimamente ascolto alcune canzoni di Ligabue dove vengono citati molto spesso i vampiri e la loro abilità di succhiare il sangue ("Buonanotte all'Italia" e "La linea sottile").
Inoltre ho trovato questo: Che cosa mi sapete dire voi sui pipistrelli?


"Un pipistrello che cade addosso o assale il sognatore provocando paura o ripugnanza, deve farlo riflettere e considerare cosa nella realtà gli provoca le medesime sensazioni"




Che cosa mi sapete dire voi sui pipistrelli?